Polemistan. Le migliori polemiche del Maggio 2017.

Le polemiche del mese di maggio – siete sicuri di ricordarle tutte? Ci pensa aMargine, che diamine. Così tra un anno esatto potrete dire che c’eravate, e avete preso vibrante e adamantina posizione.

1. Manuel Agnelli scatarra sui giovani di ieri. Ce l’ha con Duran Duran e Venditti – non sto scherzando. È proprio come dicevi, Manolo: non sei uscito vivo dagli anni 80.
2. Rolling Stones a Lucca. Polemisti molto perspicaci informano che sono dei vecchi. Ah, dai? Uh. E non solo: il biglietto costerà tantissimo. Ma d’altra parte, da anni un argomento per l’acquisto del biglietto è la sensazione che Keith Richards abbia le ore contate – ed è uno sconcio che il Codacons non intervenga a tutela dei consumatori mandandogli una visita fiscale per smascherare la truffa.
3. Manuel Agnelli scatarra anche sui giovani di oggi, cioè Thegiornalisti. Ipotesi: Manuel Agnelli is the new Morgan. E forse ha avuto paura che l’originale potesse riprendersi il suo posto come freak per famiglie.
4. Linus dice che X Factor è “moribondo” dal punto di vista musicale. Certo che lo è. Ma era per la musica che lo guardavate? Dai, su, seriamente.
5. Italiani!!!11!1! Thegiornalisti vi canzonano. Articolo miserello e scritto da cane (ma non un cane intelligente, di quelli che conseguono risultati in qualche attività e diventano virali sul web. No, da cagnetto chiassoso di quelli che chiamano il pedatone) sul fatto che Thegiornalisti non avrebbero fatto realmente un soldout al Forum di Assago. Lungi da me dir alcunché di bene dei Thegiornalisti, che mi hanno costretto a cambiare thenome alla rubrica che chiamavo Theclassifica. Però vedendo le foto, di gente ce n’era – certamente troppa. Forse erano lì gratis. Non me ne frega niente, Thegiornalisti sono in giro e per quanto mi riguarda l’unica è aspettare il thecadavere sul thefiume. Non provo sdegno per l’uso furbetto della parola “soldout”, la verità è che mi fanno un po’ più ribrezzo gorgoglianti articoli intitolati “Soldout di stocazzo” o altri che iniziano con “Sucate”. Visto che non era già un mestiere in stato degradante, oh no. Ma che importa, lui ha avuto i suoi like e i suoi ossi, io vado a sucare – desumo.
6. Sgarbi ospite di una trasmissione calcistica (o quasi: in realtà è TikiTaka di Pardo) sclera contro Jovanotti. E il rap (perché vedete, c’è questa cosa nuova che si chiama rap, e una delle sue stelle nascenti si fa chiamare Jovanotti). Mmh, okay, avete ragione, la vita è troppo breve per dibattere di questo: altre cause ci attendono.
7. Levante diventa giudice di X Factor. Questo è veramente interessante. Le posizioni polemiche sono diverse: 1) “Aha, faceva tanto l’indie, e invece” 2) “Ma Levante ce l’ha l’X Factor? O è lì solo perché non è una nana? Che dischi avrebbe venduto, esattamente?” 3) “Facevate storie anche per Agnelli, invece a fare il pupattolone ci sta benissimo” 4) “Però guardacaso, lei arriva lì dopo un singolo con Fedez” 5) “In ogni caso che se ne faceva Fedez di un singolo con Levante?” 6) “Per sdoganarsi con il pubblico indie” 7) “Sdoganarsi? FEDEZ?” 8) “Dicevo così per arrivare a 8” 9) “Ah, okay. A 10 commenti ci fermiamo o aggiungiamo che è l’ennesima scelta per dare un profilo hipster al programma, e distinguerlo da quell’altro dove ci hanno Ambra?” 10) “No, non aggiungiamo niente. Può bastare”.
8. Ancora Manuel Agnelli!! LOL. Chi lo avrebbe detto che un giorno il mogione mi avrebbe regalato una barcarola di risate. Invero, il popolare giudice di talent show è in cerca di pugna: “Gabbani non mi convince”. Gabbani replica: “Mi cantate una canzone di Manuel Agnelli?” Dehehihohu.
9. Liberato. CHI È Liberato???? AAAARGH, bisogna scoprirlo, aaaargh, è un’operazione, aaargh, ma chi o cosa c’è dietro l’operazione, aaaaAAARGHH – eccetera. Sapete, posteri che ci leggete dal futuro: siamo realmente andati avanti così tutto il mese.
10. Rita Pavone polemica con l’Italia: “In Inghilterra sarei già Dama”. È possibile. Però non saprei se è un riconoscimento, quelli nella Storia ne hanno incoronati a frotte, di babbioni – e poi, si sappia: guidano a sinistra.
11. J-Ax. Le cose gli vanno bene, fa i soldout – e ne è palesemente lieto.
12. Morganetto, the one and only (descansate, Agnelli). “Ho cinque dischi già pronti ma ormai mi hanno crocifisso”. Vorrei che apprezzaste l’umiltà nel definirli frugalmente dischi e non capolavori di cui si sente l’assoluta necessità. Mioddio, non ne fanno più di artisti così. Grazie per l’attenzione, ho finito.