Paolo Madeddu, in definitiva

Faccio interviste e scrivo articoli che parlano di musica per certi giornali. Non mi pare il caso di aggiungere altro. Mi intristiscono le bio con robe tipo “bevo il té coi digestive” “ho due gatti chiacchieroni” “sono juvenmilaninterista da sempre”.

(…guardate come è allegra questa, invece)

6 Comments

on “Paolo Madeddu, in definitiva
6 Comments on “Paolo Madeddu, in definitiva
  1. Tienimi informato delle tue recensioni musicali. Sono le uniche che mi dicono qualcosa (a parte certe schifezze tipo Carboni, per partito preso) . Il resto è solo MERDA !
    Un saluto

    Fabio – PD –
    PS: ma sei bergamotto ?

  2. Ciao Paolo,
    mi permetto di darti del tu perché seguo da tempo le tue recensioni, spesso le condivido e comunque sempre le trovo spassosissime, complimenti!
    volevo chiederti.. ma artisti meno conosciuti li ascolti/recensisci mai? un bel chissenefrega in fondo a Elisa, ma secondo me due parole sull’ultimo bellissimo lavoro di Massimiliano Larocca ci potrebbe pure stare 😉

    • Sì, li recensisco anche, ma questa rubrica è da sempre dedicata alla classifica degli album più venduti, e a chi la primeggia. In bocca al lupo a Larocca per arrivare nelle charts, però… Tu cosa dici? 🙂

  3. ..io dico che Larocca e il suo “un mistero di sogni avverati” in cui mette in musica (insieme a Riccardo Tesi) le poesie di Dino Campana è qualcosa di veramente meritevole, ma non essendo un critico mi rimetterei al tuo parere… 🙂
    è poi un peccato che, come in tutto il mondo, anche nella musica non valga troppo la meritocrazia.. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*